Skip to content

Funambolika, la kermesse circense che fa scuola al mondo!
(Il Venerdì di Repubblica)

Funambolika é quest’anno il primo festival di circo al mondo che torna a riaccendere i riflettori.
L’appuntamento 2021 segna la XV edizione: grazie alla vostra fedeltà, questo festival è diventato un grande appuntamento apprezzato in tutto il mondo. Una intera generazione è cresciuta con le novità che ogni anno si sono alternate sotto le stelle o nei tendoni a stupire il pubblico di tutte le età.

In 15 edizioni sono arrivati in esclusiva a Pescara oltre 250 artisti circensi di 30 Paesi, tra cui
numerosi premiati al Festival di Monte Carlo. Le novità viste negli anni a Funambolika sono approdate Las Vegas, Parigi, Broadway, al Cirque du Soleil e nei maggiori teatri del mondo.

Questa edizione sarà una grande festa: una celebrazione della vita che rinasce attraverso le diversità dei cinque continenti, e di come sia possibile superare con gioia i limiti più estremi. Chi meglio degli acrobati può indicarcelo?

Tornerà l’atteso Gran Galà du Cirque, con grandi novità inedite dal mondo, e con un focus sui talenti italiani divenuti celebrità planetarie: nel cast di quest’anno, anche artisti resi celebri dai talent show televisivi internazionali (tre repliche, dal 19 al 21 Giugno, al Teatro D’Annunzio).

Arriveranno poi dal Kenya gli scatenati Black Blues Brothers: un grande show afro-americano tutto nuovo ispirato alla colonna sonora soul del celebre film tra acrobazia, comedy, e ritmi scatenati (22 Giugno, Teatro D’Annunzio).

Come sempre, Funambolika presenta anche una prima mondiale: da Cuba debutta “Amor”, la creazione inedita dell’Havana Acrobatic Ensemble, ispirata all’universo incantato di Gabriel Garcia Marquez, in una celebrazione circense dello spirito latino-americano (sei repliche, dal 29 Giugno al 4 Luglio, al Porto Turistico).

Tra colori, suoni acrobazie meravigliose, Funambolika sarà quest’anno il rimedio ideale per tornare a vivere e festeggiare con gli altri.
I salti mortali, il trionfo sul pericolo, le risate, ci danno coraggio e ottimismo; “il circo ci fa sentire rinnovati e pronti a sopravvivere”, scrisse Ernest Hemingway.

Vi aspettiamo dunque a Pescara: non perdete lo straordinario programma di quest’anno!

15 edizioni

30 paesi

250 artisti

La fotografia in questa pagina è di Roberto Sala