2008

Viene varata una produzione esclusiva, con il format del “Gran Gala du Cirque”, ideato da Raffaele De Ritis e curato con Alessandro Serena: per una sera, alcuni talenti internazionali vengono riuniti in uno spettacolo non competitivo, capeggiati dal pluripremiato clown russo Andrei Jigalov, al suo esordio italiano. Tra gli artisti, la contorsionista acquatica Acqua, il giocoliere Boul, l’hula hoop di Sabrina Russo, l’equilibrista Maxim Popazov.

Il Gala riempie l’anfiteatro con 2.200 persone, record storico di affluenza nei suoi 60 anni, lasciando centinaia di spettatori senza biglietto.
Le altre due serate, anch’esse in esclusiva nazionale, ospitano l’innovativo duo francese di comici musicali Duel, e il clown Peter Shub, che ha modo di mettere a punto la creazione del proprio nuovo recital, poi affinato in tutta Europa.