2017

MARTEDÌ 4 LUGLIO 2017

Teatro d’Annunzio – ore 21,15

GRAN GALA DU CIRQUE

Le superstar da Monte Carlo e i campioni mondiali del nuovo circo.. Una serata unica al mondo!!

10° GRAN GALA DU CIRQUE

Progetto a cura di Circo e Dintorni – Un’idea di Raffaele De Ritis e Alessandro Serena

GUARDA IL TRAILER QUI

Per il decimo anno, il Gala raccoglie in una serata unica al mondo alcuni dei migliori talenti del circo mondiale oltre le differenze: dalle dinastie di tradizione alle superstar del nuovo circo, ai recordman dei talent show. Tra poesia e virtuosismo, classicità e innovazione, si alternano vincitori del Festival di Monte Carlo, solisti del Cirque du Soleil, nuove leve delle grandi scuole, mostri sacri, per quella che é stata definita la più importante serata italiana di arte circense” (Circo Magazine).

Le STAR del Gran Gala 2017:

VIKTOR KEE (Usa-Ucraina)
13 milioni di visualizzazioni e 15.000 video su Youtube: Viktor Kee é il più grande giocoliere del mondo, portando quest’arte a livelli mai raggiunti di ricerca tecnica e coreografica. In campo circense Kee é paragonabile a Nureyev per il balletto. Ha vinto tutti i premi possibili, tra cui il Festival di Monte Carlo, é stato il solista in numerose produzioni del Cirque du Soleil. Finalista di America’s Got Talent 2016, i suoi fans lo seguono nei cinque continenti.
 
ANATOLIY ZALIEVSKI (Ucraina)
Il famoso acrobata bianco, nel mondo del circo é soprannominato semplicemente “la Leggenda”. Negli anni ’90 ha cambiato lo standard mondiale dell’arte acrobatica, verso le più alte espressioni coreografiche. Vincitore della medaglia d’oro al Festival di Parigi e del primo premio al Festival di Monte Carlo. Il suo numero é un’opera d’arte vivente, presentato ovunque: dal Radio City Music Hall al Cirque du Soleil, dal palazzo del Cremlino, é forse l’artista circense oggi più imitato al mondo.
 
DOUBLE RISK
Una disciplina classica in sparizione é il lancio di coltelli: il duo internazionale Double Risk ha appena creato un nuovissimo numero di arte e rischio, modernizzando quest’arte antica con l’incredibile e audace uso di autentiche balestre.
 
SARAH e ADRIANA TOGNI
L’Accademia del Circo di Verona, una delle più prestigiose scuole al mondo, fedele a Funambolika nel lancio delle nuove generazioni, presenta due artiste alla settima generazione d’arte di una dinastia leggendaria: le cugine Sarah e Adriana Togni.
Per Funambolika presentano due diverse esibizioni: un numero poetico con la ruota cyr e una coreografia mozzafiato al doppio trapezio. Sono reduci dal circo stabile Krone di Monaco di Baviera e hanno vinto il premio New Generation 2016 al Festival di Monte Carlo. Tornano ad esibirsi per una sera in Italia in esclusiva per il festival.
 
TRIO ANGELIS (Romania)
Vincitori del primo premio al Festival di Bucarest 2016, il Trio Angelis presenta per la prima volta la sua nuova creazione con la barra russa, una disciplina olimpica resa spettacolare con esercizi impossibili, tra cui un incredibile triplo salto mortale nel vuoto a cinque metri di altezza.
 
SCOTT e MURIEL (Usa-Olanda)
Detengono il titolo ufficiale di Campioni del Mondo di Magia, il massimo riconoscimento nell’illusionismo. In realtà uniscono il mistero dei loro inspiegabili trucchi (unici ed originali) a doti comiche, in sequenze di esilaranti incidenti e sorprese.
Famosi da Broadway a Las Vegas, sono stati premiati anche al Festival di Monte-Carlo; unici illusionisti ad essere apparsi al Cirque du Soleil.
 
PRISCILLA ERRANI
E’ una grande vedette dei maggiori varietà europei, nota come “la regina dell’hula-hoop”. Ha ricevuto un premio speciale al Festival di Monte Carlo, e in esclusiva per Funambolika presenta il suo numero in Italia.
SARAH TOGNI
Proveniente dall’Accademia del Circo di Verona, una delle più prestigiose scuole al mondo, Sarah Togni presenta un numero poetico con la ruota cyr. Reduce dal circo stabile Krone di Monaco di Baviera, ha vinto il premio New Generation 2016 al Festival di Monte Carlo.

HUMANS  

Compagnia CIRCA – Contemporary Circus (Australia)

DOMENICA 2 LUGLIO 2017, ore 21.15, Teatro D’Annunzio

Prima esecuzione in Europa – Unica data italiana

L’EVENTO DELL’ANNO !!

LE ROCKSTAR DEL CIRCO MONDIALE!” (The Guardian, UK)

“Incredibile maestria acrobatica!” (The New York Times)

GUARDA IL TRAILER QUI

GUARDA L’ALBUM FOTOGRAFICO QUI

“Notevole! Straordinariamente emozionante!” (The Guardian, UK)
“Un capolavoro di arte circense” (La Presse)
“Una rivoluzione nello spettacolo del circo!” (Les Echos, France)

Humans

Creato da Yaron Lifschitz con l’ensemble di Circa

Ensemble in scena: Nathan Boyle, Keaton Hentoff-Killian, Bridie Hooper, Todd Kilby, Nathan Knowles, Cecilia Martin, Daniel O’Brien, Kimberley O’Brien, Scott Glove

Regia Yaron Lifschitz

Costumi Libby McDonnell

Direttore tecnico Jason Organ

Humans é un’opera commissionata da MA scène nationale – Pays de Montbéliard. Circa é assistito dal Governo Australiano tramite Australia Council- arts funding and advisory body, e dal Governo de Queensland Government tramite Arts Queensland. Questo progetto  é stato assistito dal Governo Australiano tramite Thee Ministry for the Arts’ Catalyst—Australian Arts and Culture Fund.

Un nuovissimo spettacolo mozzafiato di acrobazie oltre l’impossibile e raffinata poesia.

Dieci acrobati più veloci, più forti e più in alto che mai. Con Humans, l’ensemble australiano Circa, uno dei più premiati al mondo, offre un viaggio su ciò che significa essere umani e come i nostri corpi, le nostre relazioni e le nostre ispirazioni formano ciò che siamo. Esplorare i limiti fisici di quanto può sopportare il corpo umano, per riflettere sul carico delle nostre vite, di chi amiamo, e degli sforzi fisici ed emotivi per superare i confini di ogni giorno.

Questi artisti sono fuoriclasse provenienti dai percorsi più disparati: ginnastica, taekwondo, grandi scuole di circo o scienza nucleare. Diretti dal grande regista Yaron Lifschitz, gli acrobati sulla scena nuda connettono le loro performance in una continuità avvincente . Humans é un’estatica lettera d’amore alla nostra specie a rischio.

L’ensemble Circa, di Brisbane, nato nel 2004 ha visitato 37 nazioni nei sei continenti: solo nel 2016 ha svolto 450 repliche di varie produzioni davanti a 180.000 spettatori. Ammirata da critici teatrali di tutto il mondo, la compagnia é ormai protagonista dei grandi festival artistici. Presenta sei diversi spettacoli in contemporanea sul pianeta, e ha un centro di creazione e ricerca.

Yaron Lifschitz é uno dei più grandi registi del teatro australiano contemporaneo (lirica, prosa, performance) e direttore artistico della compagnia Circa. Ha vinto numerosi premi nel mondo, ed il suo lavoro con 60 produzioni é stato ammirato da oltre un milione di persone.

http://circa.org.au/show/humans/

https://vimeo.com/203785131

Seguici sulla Pagina Facebook di Funambolika

Prezzi: 

– BAMBINI FINO A 12 ANNI: 5 EURO in tutti gli ordini di posto;

– GRADINATE: 10 euro

Repliche dal 29 GIUGNO al 6 LUGLIO 2017, ore 21.15

Pescara, tendone presso area Ex Cofa (Lungomare Sud)

Riposo nei giorni 2 e 4 LUGLIO.

CIRCO EL GRITO COMPANY presenta

JOHANN SEBASTIAN CIRCUS

Debutto ufficiale

“Uno spettacolo meraviglioso, onirico e visionario” (Il Secolo XIX)

“Un tendone stracolmo di poesia e fantasia” (Rolling Stone)

“Un componimento sinfonico di acrobazie e musica” (Corriere della Sera)

“Un viaggio che conduce agli albori dell’arte circense” (La Repubblica)

GUARDA IL TRAILER QUI

GUARDA L’ALBUM FOTOGRAFICO QUI

Idea Originale: Fabiana Ruiz Diaz, Giacomo Costantini

In collaborazione con: Andres Tato Bolognini

Con: Fabiana Ruiz Diaz, Giacomo Costantini, Andrea Farnetani
Creazione Luci: Marco Oliani Adattamento Luci Chapiteau: Domenico De Vita
Sostenuto da: MiBACT Direzione Generale Spettacolo dal vivo, Regione Marche Assessorato alla Cultura
Produzione: Circo El Grito

Co-produzione: Fondazione Lirica Pergolesi Spontini – Jesi

Il Circo El Grito, la più prestigiosa realtà di circo contemporaneo in Italia, continua la sua collaborazione con Funambolika attraverso un nuovissimo progetto, scegliendo Pescara per presentarlo per la prima volta sotto il tendone, dopo un lungo work in progress che, grazie alla Fondazione Pergolesi Spontini, ha rappresentato il primo legame in Italia tra il circo e il mondo della lirica dopo due secoli.

JOHANN SEBASTIAN CIRCUS porta in scena il delicato delirio di tre personaggi onirici e visionari: una spericolata acrobata aerea, un clown equilibrista e un musicista multistrumentista prendono per mano il pubblico e l’accompagnano nella loro quotidianità, nei loro ricordi, nelle loro fantasie. Spettacolo adatto a tutta la famiglia, in “Johann Sebastian Circus” il carattere multidisciplinare del circo contemporaneo, con le sue danze, giocolerie ed acrobazie, incontra il potere della musica.

IL CIRCO EL GRITO

El Grito nasce a Bruxelles nel 2007 dall’incontro tra l’acrobata aerea uruguaiana Fabiana Ruiz Diaz e l’artista multidisciplinare italiano Giacomo Costantini. Dalla Biennale Internazionale del Circo di Bruxelles all’Auditorium Parco della Musica di Roma, El Grito ha diffuso i propri spettacoli in tutta Europa declinando il circo contemporaneo nei suoi tre luoghi simbolo: la strada, il teatro, lo chapiteau. Con oltre mille repliche delle otto differenti produzioni, quello di El Grito è l’unico esempio di compagnia di circo contemporaneo che entra in maniera sistematica nei più prestigiosi centri culturali del Paese.